BENVENUTI NEL  WEB DI           logo1.jpg (3990 byte)

                                            IL MERCATO DELL' ALTA VALDELSA

                                   SPECIALE TURISMO                                                           ENTRA

Un soggiorno in Toscana, in un qualsiasi agriturismo, casa vacanze , hotel, albergo o quant' altro, offre la possibilità di visitare le più belle città d'arte di questa regione............... Le città della Toscana come Firenze, Siena, Pisa, Lucca, San Gimignano e Volterra, sono infatti tra le più attraenti in Italia...............Una vacanza in questa regione, è il momento ideale, per rilassarsi e godersi lo splendido paesaggio della campagna...........Io personalmente ho visitato:..........Volterra , Che è situata tra le Valli dei fiumi Cecina ed Era, Volterra è un'antica città cinta da solide mura, e importante non solo per le testimonianze della civiltà etrusca e del periodo medievale, ma anche per la lavorazione dell'Alabastro toscano, i cui manufatti rappresentano oggi i tipici prodotti dell'artigianato locale. Dopo essere stata una fiorente città etrusca venne annessa a Roma di cui ne diventò municipio. Volterra è oggi una cittadina che è rimasta inalterata nel passaggio dei secoli e che ci permette ancora oggi di ammirare tra le viuzze medievali il Teatro di Vallebona, il Palazzo dei Priori del XIII secolo, Palazzo Pretorio, con la torre merlata detta del "Porcellino", ed un incantevole panorama della campagna Toscana tra cui le 'Balze', un fenomeno erosivo ad ovest di Volterra che negli anni ha distrutto le più antiche chiese e necropoli etrusche............. Firenze - Bagnata dal fiume Arno e circondata da colline di olivi e vigneti, Firenze, è senza dubbio la città più famosa e attraente della Toscana.............. Fondata dai Romani nel primo secolo a.C. , nel XV secolo passò sotto il dominio della famiglia dei Medici, periodo in cui Firenze conobbe il massimo splendore............ Da allora i più famosi artisti come Giotto, Cimabue, Michelangelo, Brunelleschi, Botticelli, hanno lasciato con le loro opere una traccia indimenticabile che ancora possiamo ammirare grazie ai loro dipinti, sculture e imponenti opere d'arte come il Duomo, il Palazzo Vecchio ed altre ancora. I più famosi musei di Firenze sono: la Galleria degli uffizi, la Galleria dell'Accademia, le Cappelle Medicee, il Museo Nazionale del Bargello........... Siena - Siena è una antica città di origine etrusca situata nel cuore della Toscana raggiunge il periodo di massimo splendore nel medioevo. Tutt'oggi, è infatti possibile ammirare le antiche mura e la struttura del borgo medievale costruita da vicoli stretti e palazzi nobiliari. Di notevole interesse artistico il Duomo, che risale al XIV secolo, Piazza del Campo - sede del Palio di Siena - e gli edifici circostanti, e ben 15 musei tra cui il Palazzo e Museo Civico, Pinacoteca nazionale e il Museo delle Tavolette........ Pisa - Pisa è una città di antiche origini, nasce infatti da un insediamento etrusco, divenuto poi una colonia romana e di cui rimangono oggi numerose testimonianze negli edifici religiosi e civili, nei vicoli stretti e nella forma delle piazze. La città, bagnata dal fiume Arno, raggiunge il massimo splendore nel XI secolo come importante base navale e grazie ai traffici commerciali che sviluppa in tutto il mediterraneo. Il monumento più importante è senza dubbio la Torre Pendente e il Duomo anche se vale la pena visitare la Chiesa di Santa Maria della Spina, e l'antica Chiesa di S. Paolo a Ripa d'Arno, quest'ultima chiaro esempio di architettura Romanica........... Lucca - Lucca è una delle poche città della Toscana che ancora oggi conserva intatte le mura di cinta che, costruite tra il 1504 e il 1645, non furono mai usate per difesa. Divenne famosa nel XV secolo per l'arte della seta che divenne la principale fonte economica. Oggi è possibile ammirare il Palazzo della Signoria, la chiesa dei Santi Giovanni e Reparata e piazza San Martino dove si trova il Duomo dedicato a San Martino ed edificio religioso più importante della città..........San Gimignano - Famosa in tutto il mondo per le sue 14 torri, San Gimignano è situata nel cuore della campagna Toscana tra Firenze e Siena a 334 metri sul livello del mare e su una collina che domina la Val d'Elsa..........Originariamente, San Gimignano era un piccolo villaggio etrusco di età ellenistica (200/300 anni a.C.), ma ha iniziato ad espandersi solo dopo il X secolo, prendendo il nome dal Vescovo di Modena 'Gimignano' che salvò il paese più volte dagli attacchi dei barbari. Nel periodo medievale, le torri, che rappresentavano il potere e la ricchezza delle famiglie nobili, erano ben 72.......... Arezzo - Fu una delle maggiori lucumonie etrusche e successivamente città romana di importanza strategica. Fu centro di fiorenti attività economiche e ricco di pregevoli monumenti fra i quali ricordiamo l'Anfiteatro romano con i suoi cospicui resti. Rinomate furono le sue fonderie e le fabbriche artistiche di vasi a vernice rossa (vasi corallini) la cui tecnica si diffuse in tutto il mondo romano. Nel Medioevo Arezzo fu libero comune in cui spesso prevalsero gli interessi della parte ghibellina in antagonismo con la vicina guelfa Firenze..Arezzo sorge su di una collina al limite della pianura dell'Arno, Al suo culmine emergono la Cattedrale, il Palazzo comunale e la Fortezza Medicea dai quali si diramano a ventaglio verso il basso e fino alle porte urbiche le strade principali...........Grosseto - La pianura dove oggi sorge Grosseto, originariamente era invasa dal mare e più tardi si trasformò in un grande bacino lacustre. La natura paludosa del territorio ha determinato in maniera irreversibile la storia della città, presidio prima etrusco e poi romano, come testimoniato dagli splendidi siti archeologici disseminati sullecolline dintorno. Nell’Alto Medioevo, Grosseto era uno dei feudi della famiglia degli Aldobrandeschi e grazie alla presenza di depositi di acqua salmastra, dalla quale si ricavava il sale, Grosseto visse un periodo di grande prosperità commerciale. Attorno al 1240 l’imperatore Federico II occupò la città, conferendole una rinnovata importanza strategica e politica. Nel 1337, Grosseto capitolò davanti a Siena che non aveva mai messo a tacere le sue mire espansionistiche ed approfittò della destabilizzazione dell’area provocata dalle invasioni barbariche. Il Trecento fu un secolo particolarmente sfortunato per Grosseto che, a causa di una terribile alluvione, si trovò al centro di una grande palude infestata dalla malaria. Nel 1348 la situazione peggiorò ulteriormente per via di una gravissima epidemia di peste. Nel Cinquecento, dopo la sconfitta di Siena da parte dei fiorentini, anche Grosseto entrò a far parte del Granducato di Toscana: i Medici risollevarono le sorti della città grazie a poderose operazioni di restauro e trasformazione, fortificando le mura ed adottando una serie di provvedimenti volti al ripopolamento delle campagne...........La maremma - La Maremma è una terra selvaggia, ricca di storia e tradizione che risale fino ai tempi degli Etruschi.Famosa è la sua arte in paesi come Massa Marittima e Scarlino, rinomata per la cucina tipica e genuina, il folklore, le feste e la natura, in gran parte ancora incontamina e ricca di avventure........... Si possono trascorrere giornate in spiaggia a Punta Ala, Castiglione della Pescaia o Follonica............ Livorno - Le ipotesi sulle origini di Livorno e del suo nome sono diverse e in gran parte assomigliano più a leggende, peraltro suggestive, che a teorie dalle solide fondamenta; questo perché è certo che diverse popolazioni si alternarono nella colonizzazione del territorio sicuramente da molto prima della nascita di Cristo.In ogni caso esisteva, duemila anni fa, una cala, il porto di Labrone, di cui parla lo stesso Cicerone, adatta al ricovero di particolari imbarcazioni, veloci e di ridotte dimensioni, chiamate liburne. Livorno è oggi il principale porto della Toscana, da qui si possono raggiungere le isole dell' arcipelago toscano come l' Isola d'Elba, la Capraia, la Gorgona e poi la Corsica e la Sardegna............. Il chianti - Nel Chianti si possono visitare i castelli di Brolio, Meleto, Verrazzano, Uzzano, Monteluco, Rencine, Castagnoli, San Polo in Rosso, Monteriggioni. Offre un paesaggio vario, quindi, che si allarga fra colline e collinette, fattorie e vigneti, campi di girasoli e uliveti, bianche stradine affiancate da vecchi cipressi, cespugli di ginestra odorosa, biancospino e lavanda, boschi di lecci dove è facile incontrare i cinghiali i daini gli scoiattoli gli istrici i caprioli e vedere svolazzare fagiani e tortore nei luoghi di cacce e divertimenti dei baroni medievali. Ma non dimentichiamoci che attraversa il Chianti la più famosa via del vino: la Chiantigiana. Di qui, per secoli, sono passati carri trainati da cavalli che trasportavano i famosi fiaschi di vino panciuti.Colui che si trova a passare per la regione del Chianti, non vedrà solo un paesaggio indimenticabile, ma potrà godere anche delle gioie del palato sorseggiando il suo famoso vino................. Consiglio mio da turista che ci sono nato '' Vieni anche tu a visitare la Toscana ! ''............ turista.gif (7165 byte)
UN TURISTA RACCONTA.....
        bandieraitaliana.gif (6425 byte) In questo spazio puoi visitare alcune attività che si dedicano al turismo in Valdelsa. Vi sono bar ,  ristorante , agriturismo ,     casa vacanze , alberghi , affittacamere e qualche attività di interesse turistico come ditte che si occupano di passeggiate a cavallo nella splendida cornice della campagna toscana . Nelle pagine sono riportate in dettaglio le loro attività . Alcuni offrono gite organizzate in bicicletta , altre offrono comode piscine , altre ancora si dedicano alla vendita di prodotti tipici toscani come olio extravergine di oliva e vino e prodotti di fattoria come miele , marmellate , confetture , prodotti biologici. Questo spazio può essere utile per te per organizzare le tue vacanze in Toscana in maniera autonoma, oppure può essere interressante anche per coloro che viaggiano in pullman con gite organizzate . Prevalentemente troverai in questo spazio tutte attività che si svolgono in Valdelsa e cioè proprio nel cuore della Toscana . La Valdelsa comprende    i comuni di: Casole d'Elsa - Colle di val d'Elsa - Monteriggioni - San Gimignano - Poggibonsi - Barberino Val d'Elsa - Certaldo - Montaione - Gambassi terme - Castelfiorentino - Empoli . AVW augura il benvenuto in Toscana.
       bandierainglese.gif (8262 byte) In this space you can know some companies that are dedicated to the tourism in Valdelsa. There are bar, restaurant, farm holidays, house vacations, lodges, landlord and it is taken care of walks to horse in the splendid frame of the Tuscany campaign. Visiting the pages you can have greater details. Some   companies offer organized walks by bicycle, others offer comfortable swimming pools, others dedicate to the sale of from Tuscany typical products like oil extravergine of olive and wine and products of small farm - honey, marmalade, biological confetture, products. This space is for you, in order to organize your vacations in Tuscany in independent way, or for you in organized travel. You can find in this space companies of the Valdelsa and therefore in the heart of the Tuscany. Valdelsa comprises: Casole d' Elsa - Colle di val d' Elsa - Monteriggioni - San Gimignano - Poggibonsi - Barberino Val d' Elsa - Certaldo - Montaione - Gambassi terme - Castelfiorentino - Empoli.  Welcome in Tuscany. AVW and customers.
                                                                  

           avwgif.gif (19683 byte)  HOME                                                 SPECIALE TURISMO                                                                                       ENTRA